A conclusione del Consiglio nazionale dello Snals-Confsal, tenutosi a Fiuggi dall’8 al 10 maggio, è stata eletta Elvira Serafini a nuovo segretario generale del sindacato autonomo dei lavoratori della scuola.

Serafini, 62 anni, tarantina, è stata negli ultimi 10 anni segretario provinciale di Taranto e consigliere nazionale. La candidatura è avvenuta all’unanimità. E’ la prima donna ad assumere la carica di segretario generale dello Snals-Confsal.

Lascia dunque Nigi, alla guida del sindacato dal 2001, lasciando al nuovo segretario generale Serafini di portare avanti il rinnovamento dello Snals, favorendo anche il ricambio generazionale: “La nostra base è ampia, il sindacato è ben radicato ed è fortemente impegnato nella lotta contro la deriva di questa scuola dal ‘merito perduto’. La nostra visione è chiara, proseguiremo a lavorare per la serietà degli studi, per la difesa della professionalità dei docenti, per il riconoscimento e il rispetto sociale della figura dell’insegnante”.

Chi è Elvira Serafini

Serafini è nata a Taranto nel 1954.  Laureata nell’Università di Bari come: “Educatore Professionale nel campo del disagio minorile, della devianza e della marginalità” e in: “Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi”, è specializzata per l’insegnamento agli allievi diversamente abili nella scuola secondaria, dove lavora dal 1977.

Iscritta allo Snals dal 1979, dopo aver profuso un costante impegno in qualità di rappresentante sindacale d’Istituto, componente sindacale nei vari organismi a livello provinciale (Consiglio Scolastico Provinciale, Consiglio di Disciplina ecc.) nel 2007 viene eletta Segretario provinciale SNALS-Confsal di Taranto, carica nella quale ha sempre cercato di privilegiare ogni forma di dialogo propositivo a tutela dei diritti del personale della scuola per una indispensabile azione costruttiva nel preminente interesse della di tutte le istituzioni educative e della società. E’ infine la prima donna ad essere stata eletta alla carica di Segretaria Generale dello SNALS-Confsal.

(scritto da   )